Fondotinta d’inverno? Assolutamente sì!

L’inverno è, per eccellenza, la stagione del fondotinta. Persa la tintarella estiva, infatti, la pelle tende a prendere coloriti piatti, che mettono in risalto le imperfezioni, che questo prodotto di bellezza aiuta a coprire, uniformando il colorito e la consistenza della pelle. Ad ogni modo, il fondotinta entra spesso in contrasto con la crema idratante utilizzata per proteggere la pelle dal freddo e dalle irritazioni da esso provocate. Per cui è importante non solo scegliere il fondotinta adeguato al tipo della pelle, ma anche saperlo applicare nel giusto modo e seguire qualche piccolo accorgimento.

ID-100208140_author_stockimages

[Image courtesy of stockimages / FreeDigitalPhotos.net]

Innanzi tutto, invece che una crema grassa è bene scegliere una crema nutriente e, soprattutto, che rispetta il proprio tipo di pelle: non per tutti, infatti, vanno bene le stesse creme, anche se si tratta di prodotti di particolare qualità. Bisogna trovare quella giusta. È poi bene distinguere il giorno dalla notte: la sera bisognerebbe utilizzare una crema molto più nutriente, mentre la mattina, proprio perché poi viene applicato sopra il fondotinta, è meglio fare uso di una crema più leggera e leggermente meno idratante. Prima di applicare la crema idratante, assicuratevi sempre di detergere opportunamente la pelle e applicare il giusto tonico, così da assicurarsi che i pori siano puliti e liberi da accumuli di sporcizia, trucco vecchio e sedimenti sebacei.

Una volta applicata la crema idratante, aspettate che venga assorbita e che agisca sulla pelle. Applicare il fondotinta quando lo strato di crema è ancora fresco implica che i suoi pigmenti non attecchiranno a dovere e che, quindi, avranno una resistenza nettamente inferiore. Oltretutto un’applicazione del genere porta alla formazione di macchie, a seconda delle zone dove la crema si è asciugata prima o dopo. Nel caso in cui la cosa succeda e non avete tempo di rimuovere tutto e ricominciare da capo, potete tamponare con un kleenex gli eccessi di prodotto, anche se non dovrebbe essere la regola, ma solo un rimedio di emergenza.

Al momento di applicare il fondotinta, non esagerate con le quantità. Il segreto sta nel creare uno strato leggero ma uniforme, come a stendere una seconda pelle sulla nostra già esistente. Nel caso in cui utilizzate anche il correttore, mescolatelo con del primer, così da creare un effetto spotless, senza che la texture sia visibile.

Grazie a Claudia Morellini

Ciaoo a presto

SERE

Annunci